27 Lug

L'importanza dell'igiene orale nel paziente diabetico parte II

Il diabete si può manifestare nel cavo orale con i seguenti sintomi: 

  • Mucosa orale: Si infiamma con molta più facilità, con il rischio di contrarre più facilmente la candidosi orale, un maggior ritardo nella guarigione delle afte e piaghe da decubito, poca tolleranza ai manufatti protesici rimovibili (dentiere e scheletrati)
  • Labbra: Si presentano spesso secche e screpolate e con infezioni e cheiliti (infiammazioni ai lati della bocca)
  • Tessuto Paradontale: malattia paradontale più frequente, più grave e con più lenta guarigione. Maggiore rischio di perdita ossea e, di conseguenza, mobilità dentale
  • Gengiva: Aumento di rischio di infiammazioni
  • Denti: Solo nel diabete poco controllato vi è un aumento dell'insorgenza della carie e di complicanze endodontiche a causa di una maggiore resistenza alle infiammazioni ad esse collegate
  • Saliva: Ridotto flusso salivare con possibile xerostomia e maggior rischio di candidosi orale. Presenza di glucosio nella saliva e nel fluido creviscolare
  • Percezione del gusto: Più frequente riduzione o alterazione della percezione gustativa

 

      ACO DENTAL 

 

       ® Riproduzione riservata