02 Mag

Composizione del dente

Il dente è costituito da due tipi di tessuti: tessuto dentale duro (smalto, dentina e cemento), tessuto dentale molle (polpa dentale con terminazioni nervose). La struttura del dente può essere suddivisa in tre sezioni: la corona, dove la dentina è ricoperta dallo smalto; il colletto, ossia il punto di congiunzione tra lo smalto e il cemento; la radice, dove la dentina è ricoperta dal cemento. 

come-fatto-dente

Lo smalto è costituito per il 95% da minerali, la loro alta concentrazione fa si che: lo smalto sia più resistente delle ossa e pertanto rappresenti il tessuto più duro del nostro corpo. Lo smalto è molto sensibile all'azione degli acidi che sono in grado di rimpere la struttura cristallina dei minerali. 

 

                          Remineralizzazione e demineralizzazione

Ogni volta che mangiamo i batteri della placca possono produrre acidi. Quando il grado di acidità aumenta, i minerali dello smalto si dissolvono. Questo processo è detto demineralizzazione. Al contrario, quando i valori ritornano nella norma, i mnerali dei tessuti duri (fosfato e calcio) presenti nella saliva, vengono reintegrati nello smalto dentale. Questo processo di riparazione viene detto rimineralizzazione. In presenza di fluoro nel cavo orale, questo processo viene favorito ed accellerato. 

Se l'articolo ti è piaciuto condivilo: